Che cosa?

Tra settembre e dicembre 2022, il movimento giovanile per la giustizia climatica occuperà centinaia di scuole e università in tutto il mondo.
Non cederemo finché non avremo raggiunto la fine dell’era dei combustibili fossili.

La nostra rivendicazione:End Fossil…!

Il nostro obiettivo è cambiare il sistema ponendo fine all’economia fossile a livello internazionale. A seconda del contesto locale, le rivendicazioni possono variare tra la fine della estrazione di fossili, di finanziamento di fossili, di infrastrutture fossili o altro.

Come mai?

Il movimento giovanile ha mostrato la sua forza negli ultimi anni, ma le emissioni continuano ad aumentare man mano che il tempo per agire si riduce. Il movimento per la giustizia climatica ha il potere di cambiare il mondo e il movimento giovanile ha il potere di porre fine al fossile ora.

L’industria dei combustibili fossili è uno dei pilastri più importanti del sistema. Se lo smantelliamo, possiamo aprire la strada per fermare il cambiamento climatico e garantire una transizione giusta per tutti i popoli.

Crediamo che ogni gruppo della società debba mobilitarsi dove può per costruire un movimento di massa per la giustizia climatica che vincerà. Utilizzeremo così gli spazi che abbiamo – scuole e università – per organizzare il cambiamento del corso della storia. Useremo queste occupazioni per combattere per il nostro presente e futuro, che sono possibili solo rivendicando la fine immediata dei combustibili fossili.

Occupare significa interrompere la normalità e interrompere è gridare forte e chiaro al resto della società che la nostra casa è in fiamme. Ci occuperemo per esigere la fine dei combustibili fossili. Distruggeremo scuole e università perché non possiamo più fingere che la normalità vada bene: il nostro dovere di giovani è combattere. Ci occuperemo di dimostrare che un altro mondo è possibile, mostrando e immaginando collettivamente la società giusta che vogliamo creare: libera da oppressioni, e dove la vita è al centro, non il profitto.

Prendiamo ispirazione da innumerevoli esempi storici, dalla Rivoluzione dei Pinguini in Cile nel 2006 e dalla Primavera Secundarista in Brasile nel 2016, alle grandi mobilitazioni successive al maggio 68 in tutto il mondo e molte altre che ci hanno mostrato che gli studenti hanno il potere di cambiare la società. Puntiamo a niente di meno: iniziamo come studenti, ma vogliamo che tutta la società agisca per la giustizia climatica.

Prendiamo ispirazione da innumerevoli esempi storici, dalla Rivoluzione dei Pinguini in Cile nel 2006 e dalla Primavera Secundarista in Brasile nel 2016, alle grandi mobilitazioni successive al maggio 68 in tutto il mondo e molte altre che ci hanno mostrato che gli studenti hanno il potere di cambiare la società. Puntiamo a niente di meno: iniziamo come studenti, ma vogliamo che tutta la società agisca per la giustizia climatica.

Chi?

Chiunque, da qualsiasi parte del mondo, voglia organizzare occupazioni scolastiche locali alla fine di quest’anno è il benvenuto a farlo, purché accetti di partecipare per soddisfare la nostra domanda principale e seguire i nostri 3 principi.

I nostri 3 principi:

GIOVANI LED

Le occupazione scolastiche/universitarie sono organizzate dai giovani.

QUADRO DI GIUSTUZUA CLIMATICA

Il quadro politico dietro queste occupazioni è quello della giustizia climatica.
Vogliamo porre fine ai fossili per raggiungere il clima e la giustizia sociale a livello globale. Vogliamo porre fine ai fossili attraverso un processo globale socialmente giusto.

OCCUPARE FINO A CHE VINCEREMO

La nostra intenzione è quella di occupare scuole e università in più luoghi, interrompendo il normale funzionamento della società fino a quando la domanda locale non sarà soddisfatta.

Poster

Usa #EndFossil nei tuoi post sui social media! Se vuoi adattare e modificare i poster, cliccaci sopra.